Come calcolare la tassa di occupazione suolo pubblico nel comune  di Milano?

Nel momento del calcolo di un preventivo per trasloco, lavoro edile, servizio di trasporto merce è indispensabile prendere in considerazione le spese provenienti dalla tassa di occupazione suolo pubblico.

Per farlo, il comune di Milano sul proprio sito ci mette a disposizione una calcolatrice che tiene conto di diversi fattori per risalire al costo finale dell'occupazione.

I fattori che incidono sul risultato finale sono: 

  • importanza delle via e del civico davanti alla quale si effettuerà l'occupazione

  • superficie occupata

  • durata dell'occupazione espressa in giorni 

  • scopo dell'occupazione 

Di seguito vi illustreremo come bisogna utilizzare la calcolatrice, prendendo come esempio un occupazione in piazza del Duomo, 12. Lo scopo è il montaggio di un piccolo ponteggio e relativa area di cantiere per 10 giorni, la superficie occupata sarà di 20 mq.

Per prima cosa accediamo al sito del comune: osapi.comune.milano.it/tosap/gest/calcolatrice-mczn  

Per avere il costo finale esatto, dobbiamo capire qual è la differenza tra Permanete e Temporanea: 

  • Permanente - occupazione con una durata superiore ai 365 giorni solari

  • Temporanea - occupazione suolo con una durata inferiore ai 365 giorni solari 

1) Nel nostro caso l'occupazione dura 10 giorni quindi è temporanea 

2) In questo campo dobbiamo scegliere la tipologia/ il motivo dell'occupazione, abbiamo scelto occupazione per lavori edili ed il coefficiente è 0,40. 

3) Nel campo tre dobbiamo scrivere la via senza il civico, prima di cliccare su CONTINUA 4 dobbiamo cliccare su cerca via e selezionare la nostra variante. 

calcolo tasse occupazione suolo a Milano

Passo 2 di 3  Calcolo tassa OSP

Sulla nuova pagina che si apre dopo aver cliccato su CONTINUA, dobbiamo inserire i dati mancati per il coretto calcolo della tassa.

  1.  Una particolare attenzione dobbiamo dare al punto 1 ( numero civico )  e 1''( microzona ) , ovvero dobbiamo inserire solamente uno dei due altrimenti il sistema non sarà in grado di proseguire.

  2.  In questo slot inseriamo i giorni solari inclusi anche i giorni non lavorativi e festivi.                                                                 NB: nelle concessioni rilasciate dalla polizia locale è possibile saltare i giorni non lavorativi, quindi nel calcolo verrano inseriti solo i giorni di lavoro effettivo. 

  3. nel punto tre inseriamo i metri quadrati dell'occupazione tenendo conto anche della parte di occupazione che si trova a sbalzo, viene calcolata come se fosse un occupazione normale quindi al 100%.​

  4. Controlliamo i dati inseriti e clicchiamo nuovamente su Continua 

calcolo tasse occupazione suolo a Milano

Passo 3 di 3  Calcolo tassa OSP

Su questa finestra vediamo il riassunto dei dati inseriti e anche il costo della tassa occupazione suolo, nel nostro caso è di € 843,20  

Fatte attenzione che al totale bisogna aggiungere due marche da bollo da 16,00€ le spese d'istruttoria ove previste

( dai 25 ai 50€ ) e il deposito cauzionale.

Sulla concessione il totale potrà essere inferiore nel caso in cui sul crono programma dei lavori ci saranno lavori essenti da tassa OSP, ad esempio lavaggio e pulizia della facciata.

 

Il deposito cauzionale viene richiesto sempre nel caso delle aree di cantiere e dei passi carrai da cantiere, può essere richiesto per i ponteggi se il suolo pubblico è fatto da particolari materiali pregiati. Il costo del deposito cauzionale è di circa 100/150€ al mq e viene restituito dopo circa 90 giorni dalla fine dei lavori.  

tasse osp milano 5.png